Notice
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo sito usa i cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

    Mostra i documenti con la direttiva e-Privacy

Sathya Sai Italia

Home: Home / Organizz. Sai
A+ R A-

Informazioni

E-mail Stampa PDF

Obiettivi dell'Organizzazione Sai

L’Organizzazione Sathya Sai è sorta nel 1965 come associazione spirituale, non religiosa, che professa l’unità di tutte le religioni.
Ai suoi membri viene richiesto di trascendere gradualmente la devozione verso la forma fisica, i miracoli ed i rituali, al fine di divenire devoti dell’essenza ‘senza-forma’.
Un Centro/Gruppo Sathya Sai dovrebbe pertanto dare al visitatore l’idea di una devozione orientata verso gli insegnamenti di Sai Baba piuttosto che verso i Suoi aspetti esteriori e formali, senza alcun fine di evangelizzazione o proselitismo.
I suoi principali obiettivi, che hanno come scopo finale una trasformazione positiva nella coscienza individuale, sono:

  • Aiutare l’individuo a divenire consapevole della Divinità che gli è inerente e comportarsi di conseguenza, traducendo nella pratica quotidiana l’Amore Divino;
  • Incoraggiare i membri a capire, aderire, diffondere con la messa in pratica e con l’esempio i principi fondamentali fissati da Bhagawan Sri Sathya Sai Baba e cioè: Verità (Sathya) – Rettitudine (Dharma) – Pace (Shanti) – Amore (Prema) – Non Violenza (Ahimsa)
  • Portare l’individuo a comprendere che tutte le Religioni si basano sul principio dell’Amore
  • Fare in modo che i devoti delle varie Religioni diventino più sinceri ed impegnati nella pratica delle stesse
  • Promuovere una cultura tesa alla comprensione dell'unità essenziale di tutte le Fedi, senza alcuna distinzione o separazione basata su religione, casta, razza o credo
  • Far acquisire la consapevolezza che tutte le attività devono essere svolte come un servizio dedicato al Divino.

Sri Sathya Sai Baba

Mezzi di raggiungimento degli obiettivi

Oltre all’espletamento delle attività di seguito citate, Sathya Sai Baba, per permettere ad ogni membro Sai di perseguire gli obiettivi che l’Organizzazione si è posta, ha loro dato nove regole di condotta e dieci principi di comportamento. I nove punti del Codice di Condotta sono idealmente divisi in tre parti che riguardano:

  1. la disciplina spirituale individuale;
  2. la disciplina spirituale della famiglia;
  3. la disciplina spirituale della comunità.


Il Codice di Condotta rappresenta una luce-guida per lo sviluppo personale e spirituale di chi li segue e li mette in pratica.
L’elencazione dettagliata dei citati punti e principi è riportata negli statuti dell’Organizzazione Sai, più sotto trascritti.

All’allora segretario del Central Office, dr. Bhawantham, che Gli chiedeva come avrebbero potuto controllare se i devoti li seguissero o meno, Sai Baba aveva così risposto:

“...È così semplice!  La prova sarà che,
non seguendo il Codice di Condotta, non si comporteranno da devoti.”


I Nove Punti del Codice di Condotta

  1. Meditazione e preghiera quotidiana;
  2. Canto devozionale/preghiera con i membri della propria famiglia una volta la settimana;
  3. Partecipazione ai programmi educativi organizzati per i figli degli associati;
  4. Partecipazione, almeno una volta al mese, ai programmi devozionali di gruppo;
  5. Partecipazione al servizio alla società ed ai programmi dell’Organizzazione Sai;
  6. Regolare studio della letteratura Sai;
  7. Pratica del principio “tetto ai desideri”, ed utilizzo di ogni risparmio che ne deriva per il servizio all’umanità;
  8. Colloquio garbato e rispettoso con ogni persona;
  9. Non parlar male del prossimo, specialmente in sua assenza.

 

I Dieci Principi

  1. Ama e servi la Madrepatria; non odiare o ferire quella degli altri;
  2. Onora tutte le religioni. Ognuna è un sentiero verso l’unico Dio;
  3. Ama tutti senza alcuna distinzione, sappi che l’umanità è una singola comunità;
  4. Mantieni pulita la tua casa ed il suo ambiente, poiché ciò garantirà salute e felicità per te e la società;
  5. Non dar denaro ai mendicanti. Aiutali a diventare indipendenti. Fornisci cibo e riparo, amore ed attenzione agli ammalati ed anziani;
  6. Non tentare gli altri offrendo bustarelle o abbassarti accettandole;
  7. Non sviluppare gelosia, odio o invidia in alcuna maniera e/o situazione;
  8. Non contare sugli altri per soddisfare i tuoi personali bisogni. Diventa il tuo stesso servitore, prima di procedere a servire gli altri;
  9. Adora Dio, aborrisci il peccato;
  10. Osserva le leggi dello Stato e sii un cittadino esemplare.